The themes of EvHe

Publié dans 06_info & links

Evhe "Evolving Heritage" venne creato come un giornale scientifico dedicato alle questioni patrimoniali in questo mondo attuale che si modifica in continuazione. Sfortunatamente non fummo capaci di produrlo realmente e quello che resta è un forte interese per la tematica e il sito web che mi permetto di mantenere vivente, nella speranza che possa un giorno servire. Per il momento il sito funziona piuttosto come pagine personali che non come pubblicazione collettiva ... 

The EvHe’s team suggests topics and cues, aiming to become reference for an open community of scientists, public and private operators, professionals, scholars and students and simply curious people. The wide range of contents produced, developed and collected by EvHe Evolving Heritage will be shared through the combined use of different media such as digital journal, printed publications, web site, conferences and meetings proceedings. Gaining knowledge and making a steady, critical and constructive debate are to be referred as top targets for EvHe.

A multiple communication strategy allows EvHe to be an active support to the valorisation and the awareness of cultural heritages. The web site enables immediacy and constant participation, the digital journal hosts the updating and the structured texts while the printed publications distribute more articulated and in-depth contributions. This approach has no scale limits; EvHe’s format allows selectingcollectinggrouping of some pieces of knowledge and approaching some global issues at the same time. Notions and activities intertwine each other, having multiple scientific field on several action levels as a reference. EvHe implements the essential survey of the scientific production and the operative best practices, organizing them in such a completely open offer on digital and printed frameworks. For EvHe Evolving Heritage the very first aim is to keep people aware of heritage transformations, by analytical watching and surveying; moreover it intends to evolve towards a proactive dimension dealing withresearchtraining, and project design. The concept of “heritage assets under development” has been chosen for this adventure. EvHe Evolving Heritage is twofold:EvHe – the acronym – is the web based version (including the peer reviewed journal), while Evolving Heritage is the printed (peer reviewed) magazine. Their combined use allows us to handle the required substantial differences in the purpose level, from the fluidity and directness of the digital proposal, to the thoughtfulness of the printed production.

 

The themes of EvHe proposes and organises several contributions in four working areas, referring to different approaches and visions. Those four major interest directions originate some tangible results but also some contributions to ongoing reflection.

New material shapes for heritage: architectural and town planning projects

This first space-container presents the physical approach to the heritage. The spirit of EvHe is to explore its modification in perception and use, investigating the architectural and town planning projects which are transforming it.

From collections to global valorisation: museums and more...

Museums’ studies will be here considered into their wider meaning, including the museums as institutions, together with the objects they store and put on display. Both the museums’ architectures and their collections will be considered in the light of the contemporary scenery and in a close connection with the valorisation of the tangible and intangible cultural heritage.

Sedimentation of knowledge: histories, archives and the sources of knowledge

Documents and archives are the main scientific basis for any process involving heritage. Historical studies on cultural heritage assets present the updated knowledge on heritage and on current methodologies of analysis.

Heritage territories: social sciences approaches to the heritage

Geography, sociology and anthropology will be the main topics in this space-container. The core of this part of the journal are the spatial and social configurations connected to heritage issues.  

Italian

L’equipe di EvHe Evolving Heritage propone alcune tematiche e spunti di riflessione che mirano a diventare riferimenti per una comunità aperta di scientifici, operatori pubblici e privati, professionisti, studenti o anche semplicemente curiosi. L’uso integrato di vari strumenti di comunicazione e diffusione – rivista digitale e pubblicazioni cartacee, sito web, incontri – si adegua ai diversi contenuti che EvHe Evolving Heritage vuole produrre, sviluppare e raccogliere per permettere una maggiore conoscenza ed un dibattito continuo, critico e costruttivo. Attraverso una strategia molteplice di elaborazione delle informazioni e dei saperi, EvHe costituisce unsupporto attivo alla valorizzazione ed alla conoscenza dei patrimoni culturali. Il sito web permette immediatezza e partecipazione continua, la rivista digitale accoglie gli aggiornamenti e i contributi strutturati mentre le pubblicazioni cartacee permettono approfondimenti mirati e articolati. Questo approccio non ha e non vuole avere gabbie dimensionali; le problematiche che EvHe considera permettono di selezionare, raggruppare, riunire e, contemporaneamente, diffondere e aprire all’universale. Le nozioni e le attività si intersecano e sono legate a più discipline ed a più livelli di fruizione. L’indispensabile osservazione e conoscenza delle produzioni scientifiche e delle best practices operative viene potenziata ed organizzata in un’offerta, virtuale e non, completamente aperta.

I temi di EvHe

I temi di EvHe contengono e suddividono gli interventi secondo quattro settori, che si rifanno ad approcci e angoli d’osservazione differenti eterogenei. L’approccio sistemico di EvHe Evolving Heritage si suddivide pragmaticamente in quattro campi d’azione che si sviluppano in quattro direzioni d’interesse prioritario dando luogo a prodotti tangibili ma anche a riflessioni teoriche e considerazioni in divenire. Le nuove forme per il patrimonio: Progetti e realizzazioni d’architettura e urbanistica Le tematiche legate all’approccio materiale alle questioni patrimoniali occupano questo primo spazio-contenitore. Lo spirito di EvHe è di esplorare le modificazioni dello sguardo, percezione e uso del patrimonio, indagando gli interventi architettonici e urbanistici pianificati e realizzati a trasformazione dello stesso. Dalle collezioni alla valorizzazione globale:Museologia e museografia Con museologia e museografia, considerate nel loro significato più ampio, si intende il mettere in mostra dei beni a statuto patrimoniale, dal collezionismo ecclesiastico e rinascimentale, dai commercianti di curiosità ai musei contemporanei e sistemi museali a scala territoriale. La sedimentazione dei saperi:Storie, archivi e fonti del sapere I documenti e gli archivi sono le basi scientifiche fondamentali per ogni processo di patrimonializzazione. In questo spazio-contenitore si presentano le organizzazioni e le conoscenze dei patrimoni come risultato di una produzione analizzata alla luce delle attuali metodologie di studio. I territori del patrimonio:Geografie patrimoniali Questa componente cerca di analizzare le entità patrimoniali, le loro configurazioni e organizzazioni spaziali e sociali contemporanee. Le principali discipline di riferimento sono la geografia, la sociologia e l’antropologia. Sono qui approfondite non tanto le trasformazioni fisiche dovute alla presenza dei beni patrimoniali, quanto le configurazioni sociali e spaziali, le ripercussioni e effetti, le variazioni rispetto agli utilizzatori e al territorio dovute alla presenza dei patrimoni stessi.